Home / Elezioni Regionali / M5S in Sardegna: gli altri fanno le ammucchiate, noi andiamo da soli

M5S in Sardegna: gli altri fanno le ammucchiate, noi andiamo da soli

Noi andiamo da soli, come sempre. Con un candidato presidente votato dalla base degli iscritti, un programma regionale discusso e condiviso coi territori e la società civile. Gli altri, centrodestra e centrosinistra, faranno ciò che hanno sempre fatto: le solite ammucchiate per non perdere potere e poltrone. E la Sardegna continua a sprofondare.

L’unica forza politica in grado di rappresentare e dare il vero cambiamento in Sardegna è il MoVimento 5 Stelle. Solo e soltanto il M5S.

Anche negli anni in cui non ero un impegnato politicamente notavo che la “prassi politica” (un termine che definisce positivamente le alleanze e convergenze dei partiti) lasciava lo spazio alla necessità di rimpinguare il numero dei candidati e delle liste, prassi che poi portava alla deriva della classica “ammucchiata”.

Questo ho sperimentato anche nella mia esperienza da sindaco di Assemini, sia quella che mi ha visto coinvolto direttamente cinque anni fa (quattro liste di centrosinistra contro una), e sia in quest’ultima tornata elettorale di tre mesi fa (cinque liste di centrodestra contro una), in cui gli asseminesi hanno confermato la fiducia nel Movimento 5 Stelle.

Nessuna sorpresa, quindi, per la notizia che dà un centrodestra unito nelle prossime competizioni elettorali, Sardegna compresa. Una ulteriore conferma che l’unica forza politica in grado di rappresentare e dare il vero cambiamento in Sardegna è il MoVimento 5 Stelle.
Solo e soltanto il M5S

Mario Puddu

Guarda anche:

Trasparenza per tutti i candidati: CV e Certificato Penale ora obbligatori

E’ appena entrata in vigore e per la prima volta viene applicata proprio anche in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *