Home / Ambiente / NON PARLATEMI DI “TURISMO”…

NON PARLATEMI DI “TURISMO”…


Esattamente un anno fa inviavo in PEC (posta elettronica certificata) a Comune di San Vero Milis e Provincia di Oristano la segnalazione per la presenza del punteruolo rosso.
Dopo 365 giorni l’infezione si è estesa dalle palme maschio alle femmine fin ora non attaccate, nessun ente pubblico è intervenuto.Mi risulta un solo sopralluogo di dipendenti della provincia e nessuna azione.
Ormai tutte le palme a bordo strada da Putzu Idu sino a Su Pallosu, centinaia, sono colpite, il rischio paventato da tanti esperti e che ora il punteruolo passi ad attaccare dopo le palme africane pure la palma nana sarda (Chamaerops humilis) fin ora rimasta immune.

Per evitarlo è urgente la rimozione e bruciatura di tutte le palme attaccate.

Eccolo, il punteruolo rosso è arrivato anche sulla spiaggia di Su Pallosu

Altro che Unione dei Comune del Sinis Terra dei Giganti, GAL del Sinis, promozione turistica, patrocini a passeggiate ecologiche,sagre ecc…Amministrazione comunale di San Vero e Amministrazione Provinciale di Oristano se ci siete battete un colpo, anzi abbattete le palme infette…Grazie.

Guarda anche:

Trasparenza per tutti i candidati: CV e Certificato Penale ora obbligatori

E’ appena entrata in vigore e per la prima volta viene applicata proprio anche in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *