giovedì , 21 Ottobre 2021

Su Pallosu, con escavatore in spiaggia, al via i lavori per mitigare erosione costiera

Sono cominciati il 23 novembre scorso a Su Pallosu i lavori del progetto di cui ci siamo già occupati in questo sito (a S’Anea Scoada sono stati avviati prima), nell’articolo pubblicato diversi mesi fa, che vi invitiamo preliminarmente a rileggere, per avere un quadro il più possibile completo https://www.andreaatzori.it/inchiesta-su-pallosu-al-via-lavori-per-un-milione-di-euro-per-frenare-erosione-costiera/

Tutti i lavori dell’appalto pubblico di Regione e Comune, che lo ricordiamo si svolgono su suolo pubblico, sono e saranno seguiti in diretta fino alla fine degli stessi, giorno per giorno, sulla pagina facebook Su Pallosu al link qui indicato https://www.facebook.com/luogostorico

Tanti ci hanno ora contattato sorpresi per imponenza dei lavori e ci hanno chiesto di poter visionare integralmente il progetto ufficiale.

Le rocce dopo il passaggio dell’escavatore in spiaggia

Sperando di fare cosa utile, inseriamo qua tutte le carte, testi, foto, planimetrie e cartografie, ovvero tutti i file in formato.pdf scaricabili, in maniera tale che ognuno possa farsi direttamente un suo giudizio basato sulla conoscenza.

Si tratta di una mole rilevante di file-cartografie che mettiamo a disposizione di tutti, nel nome della trasparenza e conoscenza.

Si tratta di 23 file in formato pdf. Quattro tavole non le abbiamo potute inserire poiché superavano le dimensioni massime consentite.

Check Also

Storia del Sinis: l’abbattimento delle capanne di San Giovanni (Cabras)

Tra la fine degli anni 70 e l’inizio degii anni 80, fu il tema del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − quattro =